Archivio per la categoria ‘Laboratori cittadini’

CASTELLINAKMZERO

Pubblicato: dicembre 10, 2011 in Comunicati, Laboratori cittadini

Sabato 10 dicembre nuovo appuntamento con il mercato “CastellinaKmzero”, che si svolgerà dalle 9 alle 13 in Piazza della Castellina.
“La Fabbrica di Nichi” porta in piazza, oltre ai consueti banchetti alimentari, anche Violetta e Alda Roma per un laboratorio di pittura con le zucche. Ottima occasione per cimentarsi in un’arte quasi sconosciuta ma ricca di sfumature e possibilità, capace di conciliare il rapporto artistico tra natura, usanze e tradizioni popolari. «Il filo conduttore per noi è stato l’amore per la natura in tutte le sue forme che, una quindicina di anni fa, ci ha fatto vedere le zucche in modo del tutto diverso. – raccontano le due donne, madre e figlia – E’ un lungo processo ma, una volta completata l’opera, si viene ripagati dalla bellezza della natura». L’appuntamento da la possibilità di sperimentare e apprendere le tipologie di lavoro per creare vere e proprie opere artistiche con le zucche. «A volte – continuano Violetta e Alda – anche una zucca, per quanto semplice e “povera” sia, può dare grandi soddisfazioni agli animi che sanno ancora apprezzare ciò che il mondo e la creatività umana, insieme, sanno creare». Il laboratorio aperto e libero, rivolto a grandi e bambini, può essere un’ottima occasione per passare un sabato diverso, alla riscoperta dei piaceri semplici.
Vi aspettiamo numerosi per sostenere il mercato della Castellina.

Annunci


La Fabbrica di Nichi ha chiesto e ottenuto un incontro con l’assessore al Commercio e Attività Produttive del Comune di Ferrara Deanna Marescotti per la consegna delle oltre 300 firme raccolte per l’istituzione di un mercato contadino in zona di Piazzale della Castellina. L’incontro avverrà in data 29 marzo 2011 alle ore 13 presso la segreteria di via Boccaleone 19.

La Fabbrica di Nichi prosegue le sue iniziative di coinvolgimento attivo dei cittadini nella risoluzione dei problemi che li riguardano.

Il progetto “Primavera alla Castellina” si configura come una serie di attività che hanno l’obiettivo di riqualificare la zona che circonda la stazione ferroviaria.

Dopo aver raccolto dagli abitanti, mediante questionari e interviste, le opinioni relative al proprio quartiere e le idee per risolvere le problematicità più evidenti, i volontari della Fabbrica di Nichi hanno dato il via ad una raccolta firme per la istituzione di un mercato contadino capace, insieme ad altre iniziative, di animare le zone di Piazzale della Castellina – Viale Cesare Battisti – Corso Piave e di permettere agli abitanti di riappropriarsi del loro quartiere.

La reazione estremamente positiva dei residenti – che hanno avuto parte attiva anche nella raccolta, con iniziative autonome di diffusione della petizione – ha permesso ai volontari della Fabbrica di raccogliere, in poche settimane, oltre 300 firme, che verranno consegnate all’Assessore al Commercio ed Attività Produttive Deanna Marescotti – la quale ha già espresso interesse per la proposta – nella giornata di mercoledì 29 marzo 2011, alle ore 13, presso la segreteria di via Boccaleone 19, unitamente alla richiesta di istituzione del mercato, che vedrà il coinvolgimento delle associazioni dei coltivatori ferraresi, già in parte contattate e resesi ampiamente disponibili.

Oltre ai volontari della Fabbrica, alla consegna delle firme saranno presenti alcuni dei residenti che hanno collaborato fino ad ora all’intero progetto.

La Fabbrica di Nichi ha in programma di allargare il suo ambito di pertinenza e azione su altre aree della città che presentano particolari problematicità, sempre seguendo il metodo di un coinvolgimento reale delle persone che vivono quelle zone.

Dall’interesse emerso da parte degli abitanti della “zona Castellina” (difronte alla stazione) durante l’indagine conoscitiva effettuata dagli operai della Fabbrica nel mese di dicembre, nasce l’idea della creazione di un “mercato contadino” da svolgersi in via continuativa. Mercato che rappresenta non solo un servizio ma anche un momento di socialità e condivisione degli spazi pubblici.
Nei prossimi giorni i volontari della Fabbrica saranno impegnati nella raccolta di firme per una petizione a favore del mercato da presentare all’Amministrazione.

Sabato 4 dalle 10:00 alle 13:00 gli “operai” della Fabbrica continueranno ad intervistare gli abitanti della “Castellina” per conoscerne le problematiche e progettare con loro i possibili interventi migliorativi.