LA FABBRICA DI NICHI FERRARA STA CON LA FIOM

Pubblicato: febbraio 1, 2011 in Comunicati, Nichi

Quella intrapresa dalla FIOM è una battaglia che non riguarda solo gli operai Fiat, ma chiama in causa tutti i lavoratori italiani. Il modello di “sviluppo” proposto da Marchionne rappresenta un odioso ricatto occupazionale, che mette a rischio conquiste di civiltà raggiunte a prezzi di lotte e sacrifici. Con l’”operazione Mirafiori” si assiste al tentativo di separare il lavoro dai diritti, in aperta violazione dei principi fondativi della nostra carta costituzionale. La nostra idea di sviluppo è diametralmente opposta a quella di Marchionne.Siamo infatti fermamente convinti che la crescita del nostro Paese debba passare necessariamente attraverso la crescita in termini di diritti dei Paesi del Sud del mondo.I diritti della persona non sono a disposizione nè di Marchionne, nè di nessun altro imprenditore, nè del Governo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...